Musica

Zibba in concerto per “Farsi male”

Stampa E-mail
12 Gennaio 2016
|

Zibba firma i nuovi brani di Emma e Alex Britti in concerto a Torino il 15 gennaio per il tour “Farsi male”


È partito il Tour “Farsi Male” di Zibba con la data torinese di venerdì 15 gennaio al CAP 10100 in corso Moncalieri 18. Il cantautore Sergio Vallarino in arte Zibba arriva da nuove collaborazioni prestigiose tra le altre cose negli ultimi dischi di Emma Marrone e Alex Britti.

Proprio nell’ultimo lavoro del chitarrista e cantautore romano intitolato “In nome dell’Amore” Zibba è autore di due brani: “Ti scrivo una canzone” e “Da questa parte del mondo”.

Il nuovo Tour si chiama “Farsi male” come la canzone, in duetto con Nicolò Fabi, che apre il suo nuovo disco “Muoviti svelto”, manifesto di emotività che percorre l’intero album.
«Ricordo – dice Zibba - il momento in cui stavo lì, seduto sul furgone a pensare che farsi male non è mai una soluzione. Ricordo ancora le luci della città di notte e i pensieri rivolti a un amico. Trovare la voce di Niccolò Fabi su queste parole è stato un regalo enorme. A volte dire le cose a più voci rafforza il messaggio che sta dietro a parole semplici».

Un album in cui compaiono anche tra gli altri le collaborazioni con Omar Pedrini e Bunna. «La musica è davvero la mia vita, e come la vita chiede sincerità. Di essere autentici, come davanti allo specchio – racconta Zibba a proposito dell’album “Muoviti svelto” – Quindi meglio aprirsi e sentirsi comodi nella propria parte. Perché quello che siamo sul palco possa assomigliare il più possibile a quello che siamo nel quotidiano. Chi ci segue ci mette tanta anima quanta noi ne mettiamo in quello che scriviamo, e un pubblico così si merita il meglio. Nella musica e nelle intenzioni. Nell'abito, nello scambio, nelle parole.

Zibba in concerto per ''Farsi male''

Questo disco è l'immagine nitida di un momento, di un anno passato in viaggio tra grandi soddisfazioni e una fortissima energia a mandare avanti tutto. Muoviti svelto è un consiglio che do per primo a me stesso, per ricordarmi che il tempo è davvero l'unica cosa che abbiamo e che vale la pena spenderlo per cose belle che parlino davvero la nostra lingua».

«La musica è davvero la mia vita, e come la vita chiede sincerità. Di essere autentici, come davanti allo specchio – racconta Zibba a proposito dell’album “Muoviti svelto” – Quindi meglio aprirsi e sentirsi comodi nella propria parte. Perché quello che siamo sul palco possa assomigliare il più possibile a quello che siamo nel quotidiano. Chi ci segue ci mette tanta anima quanta noi ne mettiamo in quello che scriviamo, e un pubblico così si merita il meglio. Nella musica e nelle intenzioni. Nell'abito, nello scambio, nelle parole.
Questo disco è l'immagine nitida di un momento, di un anno passato in viaggio tra grandi soddisfazioni e una fortissima energia a mandare avanti tutto. #muovitisvelto è un consiglio che do per primo a me stesso, per ricordarmi che il tempo è davvero l'unica cosa che abbiamo e che vale la pena spenderlo per cose belle che parlino davvero la nostra lingua».

|