Misteri

I Cerchi nel Grano: nuove ipotesi

Stampa E-mail
06 Giugno 2013
|

Il Crop Circle raffigurante uno scarabeo apparso alcuni anni fa nel sud dell’Inghilterra


I cerchi nel grano sono un messaggio di nostra Madre Terra (o Madre Natura). Creato da lei, in cooperazione con le forze naturali, e con effetti scientificamente spiegabili, dimostrabili e verificabili. Misurabili e registrabili

La grande quantità di foto raccolte negli anni hanno contribuito a svelare il vero e unico autore dei cerchi nel grano, ossia la scarica del fulmine (che si verifica a braccetto con Madre Natura e le sue leggi). E’ responsabile anche di tutte le forme irregolari testimoniate da esploratori di tutto il mondo.

Entrambi questi fenomeni, sia cerchi nel grano che forme irregolari, evidentemente devono avere la stessa origine.

L'unico vero autore di tutti i Crop Circles che sono stati scoperti e fotografati, sia formazioni regolari che irregolari, è la scarica del fulmini. Basta dare un'occhiata alla banca dati dei meteorologi per avere la conferma a questa teoria su uno dei più grandi misteri della storia dell'umanità di tutti i tempi. Scariche atmosferiche, in collaborazione con Madre Natura, sono un metodo molto interessante che ha preso in giro tutta l'umanità, molto difficile da capire, proseguito per molti decenni, se non ancora di più per diverse migliaia di anni.

Sicuramente i meteorologi saranno in grado di trovare e identificare esattamente la scarica specifica di un fulmine che ha colpito e creato il crop circle che avete fotografato nei luoghi documentati da voi. Naturalmente, la scarica del fulmine si è verificata in genere diversi giorni prima che il disegno sia stato scoperto, talvolta anche settimane.

Questo svela uno dei più grandi misteri della storia dell’uomo.


Secondo la teoria dell’Autore, la scarica del fulmine penetra nel sottosuolo e forma il disegno che apparirà molti giorni dopo, a volte settimane

Il fenomeno appare ogni anno, ma sempre luoghi completamente diversi - esattamente dove colpisce la scarica del fulmine. Questa tesi è comprovata da molti anni di osservazione, sperimentazione e documentazione. Esperimenti verificabili e ripetibili:

Meldola (FC) N 44 ° 6'47, 3 ", E 12 ° 3'38, 9",

Tebano di Faenza (RA) 44,299658 N 11,777591 E,

Palazzuolo Sul Senio (Firenze) - 2 Maggio 2013,

Marina di Grosseto (Grosseto), 19-20 Maggio 2013

Arconate - 4 maggio 2013 nella provincia di Udine, esattamente in un campo di frumento a Orzano, Remanzacco, fra Orzano e Premariacco

Palazzo San Gervasio (Potenza): 22-23 Maggio 2013


Un’eccezione è rappresentata dal caso seguente:

Faenza (RA) N 44 ° 17 '33 ", E 11 ° 51' 36" – è l’eccezione. La forma ricorda molto i cropmarks, noti in archeologia, e appare regolarmente quasi ogni anno nello stesso luogo. Non è causato dall’ energia elettrica di un fulmine. Ma probabilmente ci sono casi in cui le scariche atmosferiche creano strutture di cropmark penetrate talmente in profondità che si manifestano visibili solo in determinate condizioni metereologiche.


I meteorologi potranno aiutare a scoprire non solo le scariche elettriche dei fulmini che sono stati registrati in diversi casi con GPS, ma anche tutti i disegni nel grano, regolari e irregolari, nel passato, e ovviamente prevedendo anche quelli nel futuro.

Provate a chiedere la collaborazione di meteorologi nel vostro paese. Contattate lo staff del Servizio Meteorologico (www.meteoam.it), o direttamente il CESI-SIRF network, (www.fulmini.it). La loro documentazione sarà in grado di trovare e scoprire non solo ogni tempesta ma anche le eventuali forme regolari e irregolari sulla posizione specificata.


Un crop circle irregolare comparso nei giorni scorsi a Venaria (TO)

Il processo di creazione di quasi tutti i disegni, regolari e irregolare, ricorda il processo fotochimico. Dapprima, a causa dell’illuminazione Flash si crea un'immagine latente. Poi segue un lungo periodo di sviluppo (chimica, biochimica, indebolimento delle piante) che dura un paio di giorni, a volte anche settimane.

Solo allora è possibile osservare l'immagine. Questa è la teoria unificante, perché tutte le forme, anche se irregolari, hanno esattamente la stessa origine. Il contributo di ricercatori italiani nel campo dei cerchi nel grano, e la scoperta del principio della loro creazione, permetteranno di scoprire la loro storia.

Il disegno spesso è creato in tempi relativamente brevi, a volte in una sola notte - grazie alla maggiore umidità (attraverso l'aumento del peso delle piante e si tradurrà in un effetto DOMINO) - nella maggior parte dei casi invece si crea molti giorni dopo le scariche elettriche, a volte anche settimane.

Il contributo dei singoli ricercatori alla scoperta, l'identificazione e la spiegazione del principio dei cerchi nel grano spiega uno dei più grandi misteri di tutta l'umanità di tutti i tempi.


www.cropcirclesonline.com.
www.legnanonews.com/news/2/28493/

www.cropcirclesonline.com/nature-science/crop-circles/it/crop-circles(it)-archeology.htm
www.cropcirclesonline.com/nature-science/crop-circles/it/cerchi-nel-grano-una-spiegazione-1-lang=it.htm

|
 

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su YouTube