CERN News

Conferito dall’ONU al CERN lo Status di Osservatore all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Stampa E-mail
21 Dicembre 2012
|

Il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon e il Direttore Generale del CERN Rolf Heuer (Image: Evan Schneider/UN)


Ginevra, 14 Dicembre 2012. L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite di New York ha oggi adottato una risoluzione che conferisce al CERN lo Status di Osservatore. Questo Status dà all'Organizzazione il diritto di partecipare ai lavori dell'Assemblea Generale e di prendere parte alle sue sessioni come Osservatore.


“È  un grande onore per il CERN accedere allo Status di Osservatore all'Assemblea Generale dell'ONU” dice il direttore generale del CERN, Rolf Heuer. “Il CERN ha una lunga tradizione di stretta cooperazione con le Nazioni Unite e le sue agenzie, che ha origine nel 1954 quando fu fondato il CERN con l’incoraggiamento dell'UNESCO”. In aggiunta a questo legame storico, il CERN ha sottoscritto degli accordi di cooperazione con l'Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra e con molte delle agenzie ONU.


La risoluzione per garantire lo Status di Osservatore al CERN è stata inoltrata dai due Stati che ospitano il Laboratorio di Ricerca, Svizzera e Francia, ed è stata supportata dagli altri diciotto Stati Membri e da diversi Stati non-membri. Il fattore principale dietro a questo evento è che le attività del CERN coprono aree di considerevole interesse per l'Assemblea Generale. Il CERN e le Nazioni Unite sono entrambi attivamente coinvolti nel divulgare conoscenze nei campi della Scienza e della tecnologia, con particolare attenzione allo sviluppo. Attraverso i suoi progetti, che riuniscono scienziati da tutto il mondo, il CERN promuove inoltre il dialogo tra le Nazioni ed è diventato un modello per la cooperazione internazionale.


“La concessione dello Status di Osservatore dimostra l'importanza che l'ONU riconosce alla Scienza e al suo ruolo nella società” ha sottolineato Rolf Heuer. “Il CERN attraverso i suoi esperti fornirà all’Assemblea Generale e agli altri organismi dell’ONU un valido aiuto per promuovere l’idea del basilare ruolo della Scienza nello sviluppo.”


L’ONU e il CERN hanno un ruolo complementare in questa missione. Il CERN ha una competenza unica nella Scienza e nella tecnologia. La collaborazione con gli Stati Membri dell’ONU sarà fondamentale per divulgare la conoscenza del CERN in maniera più vasta, consentendo ai Paesi in via di sviluppo di beneficiarne. Capitalizzando questa complementarità, il CERN e l'UNESCO stanno collaborando per rafforzare le capacità scientifiche e tecnologiche dei paesi africani, in particolare ad esempio sviluppando programmi di formazione  per insegnanti e bibliotecari.


L'adozione della risoluzione a New York, venerdì 14 Dicembre, sarà seguita da un incontro tra Rolf Heuer ed il Segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon, lunedì 17 Dicembre.

www.cern.ch

|
 

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su YouTube