Sport e alimentazione

Hockey su ghiaccio

Stampa
20 Febbraio 2013


Hockey su ghiaccio, al Pala Tazzoli i playoff scudetto



Dopo la meravigliosa cavalcata dell’anno scorso, conclusasi proprio sotto la Mole con la conquista della serie A, l’Hockey Milano Rossoblù torna a solcare il ghiaccio del PalaTazzoli. Martedì 26 febbraio alle 20.30 è in programma gara quattro dei playoff scudetto del massimo campionato nazionale e i lombardi scenderanno in campo con il Valpusteria. Se i milanesi dovessero prolungare il loro cammino verso il tricolore, torneranno al PalaTazzoli il 2 marzo per gara sei.

I biglietti costeranno 5 euro e saranno disponibili la sera della partita ai botteghini dello stadio del ghiaccio. Per tutti i dipendenti comunali e agli iscritti al Circolo che presenteranno la tessera sarà consentito l’ingresso a 1 euro e anche un eventuale accompagnatore entrerà allo stesso prezzo.

Eccellenza dello sport milanese, l’Hockey Milano Rossoblù nasce nel 2008 sulla base dell’esperienza maturata dall’H.C.J Milano Vipers conquistando il primo prestigioso traguardo con la promozione in serie A ottenuta nella stagione sportiva 2011/2012. Un progetto che si pone il duplice obiettivo di consolidare e incrementare l’attività del Settore Giovanile, considerato un patrimonio preziosissimo con oltre duecento ragazzi iscritti e mantenere l’eccellenza con la squadra senior partecipando al Campionato italiano di serie A.

La collaborazione tra la nostra città e la squadra del presidente Ico Migliore è nata nel 2012 e sta proseguendo nei migliori dei modi anche quest’anno, tant’è che nella prossima primavera la società rossoblù organizzerà un torneo giovanile per dare lustro al titolo di Torino Capitale Europea dello Sport 2015.

Ospite della manifestazione sarà la formazione bielorussa dello Junost Minsk che partecipa alla Kontinental Hockey League.

Due anni fa, i meneghini sono entrati a far parte della Kontinental League, il secondo campionato più importante al mondo dietro solo National Hockey League americana. Questo legame ha permesso di portare in Italia alcuni tra i giocatori più forti del pianeta, questa è un’occasione irripetibile per far ulteriormente conoscere l’intero movimento hockeistico nazionale.

“Vorrei ringraziare la Città di Torino – ha esordito il presidente Ico Migliore – per la nuova ospitalità che ha voluto offrirci. L’anno scorso il ghiaccio del PalaTazzoli ci ha portato bene perché siamo saliti nella massima serie nazionale, quest’anno speriamo di conquistare un posto in semifinale e andare sempre più avanti. Credo che Torino debba avere una squadra di Hockey su ghiaccio in serie A, così potremmo lavorare in sinergia per migliorare gli aspetti tecnici e rinforzare il settore giovanile”.