Animalismo

Un libro sui poteri degli animali e una mostra dedicata ai gatti

Stampa E-mail
06 Ottobre 2014
|

Polifemo, uno degli ospiti del gattile di Torpignattara

Il libro “I Custodi della Porta” di Rosalba Nattero è stato presentato a Roma nell’ambito della mostra “Gatti d’Arte”


Una mostra dedicata agli affascinanti compagni felini è stata l’occasione per la presentazione romana di un libro sui poteri misteriosi degli animali: “I Custodi della Porta” di Rosalba Nattero, presidente di SOS Gaia. Questo testo getta una nuova luce sul mondo degli animali visti come persone e quindi portatori degli stessi diritti degli uomini. Leggerlo è un’esperienza bellissima e poetica, perché l'Autrice ha fatto trapelare il loro mondo ed il loro insegnamento. Descrive il loro ambiente tramite i loro occhi e dalla loro parte, scopre la loro vita misteriosa, perché gli animali sono esseri intelligenti e senzienti, non degli oggetti che occupano il nostro scenario e che noi a malapena vediamo a causa delle distrazioni del nostro quotidiano.

Ecco, se ci fermiamo un attimo ed osserviamo con attenzione ad esempio quelli a noi più vicini come il gatto ed il cane, possiamo scoprire delle cose incredibili su di loro, e come l'Autrice ci conferma, essi non sono soltanto i nostri migliori amici ma esseri molto sensibili che ci donano così tanto da renderci migliori e belli interiormente. L'esempio più lampante è proprio la mostra che ha ospitato la presentazione, perché tutte le persone che l'hanno frequentata hanno dimostrato concretamente che amare gli animali rende sensibili ed attenti alla natura e all'ambiente.


Il libro “I Custodi della Porta” di Rosalba Nattero, Keltia Editrice, presentato nell’ambito della mostra “Gatti d’Arte”

Il libro “I Custodi della Porta” tratta di storie di animali di diverse razze, che hanno fatto amicizia o che hanno vissuto con l'Autrice, raccontate in modo diretto, appassionante e partecipato, tanto che si legge tutto d'un fiato e trasmette l'amore e la compassione di cui abbiamo bisogno, non soltanto nei loro confronti, ma rispetto a tutta l'esistenza, per riappropriarci del posto che ci spetta nell'universo.

È evidente che se esiste una possibilità per costruire un mondo più giusto dobbiamo partire dal rispetto nei confronti degli animali, per costruire insieme a loro un futuro migliore per il nostro pianeta.

“Gatti d'Arte” è la mostra che ha tenuto a battesimo il libro di Nattero, iniziando con questa occasione le presentazioni del libro previste a Roma. Una mostra di pittura, arte, oggettistica, organizzata e gestita da Luciana Angelini, guardia zoofila dell'OIPA e responsabile del “Gattile di Torpignattara” di Roma, pensata per raccogliere i fondi necessari alla sua gestione, come l'acquisto dei cibi, le visite veterinarie, le terapie, le nuove casette e tutto ciò che è utile ai mici.

La manifestazione di beneficenza è consistita in una mostra artistica con una serie di opere e oggetti riguardanti i gatti a cui hanno partecipato artisti famosi, meno famosi e principianti, che hanno regalato i loro lavori alle operatrici del gattile per assegnarle al miglior offerente.


Una delle opere donate da SOS Gaia: pittura ad olio su carta di Mizar Pulieri

L'organizzazione, avvenuta interamente tra le pagine di Facebook, con l’evento “Gatti d'Arte”, è iniziata il 7 agosto ed ha raccolto molti commenti favorevoli ed una pioggia di adesioni, con le immagini delle opere che si intendevano donare. La mostra si è svolta dal 27 al 30 settembre presso i locali della “Casa della Cultura” siti nei giardini di Villa De Sanctis del V Municipio di Roma.

SOS Gaia ha partecipato all’evento e ha donato alcune opere.

Questo è stato il programma:

Sabato 27 l'inaugurazione con l'aperitivo

Domenica 28 il laboratorio di pasticceria per bambini

Lunedì 29 la presentazione del progetto Citytelling – per un archivio della memoria di Tor Pignattara con la relazione di Stefania Ficacci

Martedì 30 la conferenza “Gli animali hanno un'anima?” a cura di Ivana Pizzorni, responsabile della sede romana di SOS Gaia, nell'ambito della quale è stato presentato il libro “I Custodi della Porta” di Rosalba Nattero, presidente di SOS Gaia.


Visitatori alla Mostra “Gatti d’Arte”

I numerosi visitatori che sono intervenuti, anche attratti dal programma della mostra, sono rimasti incantati a guardare le svariate opere regalate al gattile; semplici disegni, pitture ad olio, acquerelli, carboncini, tecnica mista, collage, senza inoltre dimenticare le numerose foto e la bellissima oggettistica. Al termine della manifestazione una buona parte dei lavori erano stati venduti mentre per i rimanenti verrà probabilmente effettuata una nuova esposizione prima di Natale.

Sono tantissimi gli artisti che hanno collaborato con il gattile e numerosi i pittori, disegnatori, fotografi intervenuti.

I gatti sono riusciti, come spesso succede, ad unire le persone: nelle sale della mostra, per tutta la sua durata, si poteva percepire un'aria piacevole, non soltanto per la bellezza delle opere, ma anche perché un acquisto significava un contributo concreto e diretto per sfamare i gatti bisognosi. Alcuni visitatori oltre a comprare opere, hanno sentito la bella atmosfera e fatto amicizia con i mici che vivono nel giardino adiacente a pochi passi dalla “Casa della Cultura”; inoltre sono intervenuti dei visitatori d'eccezione, dei bellissimi cani giocherelloni e vivaci accompagnati dai loro amici umani.


Alcune opere esposte: “Nero” di Barbara Lalle (tecnica mista); carboncino di Deborah Moroni e un’opera di Angela Giuliani

E l'aria magica è culminata all'ultimo giorno dell'evento, con la conferenza “Gli animali hanno un'anima?” a cura della sede di Roma di SOS Gaia, incontro in cui è stato presentato il libro “I Custodi della Porta” di Rosalba Nattero.

Anche se a questa domanda è certamente difficile rispondere, non possiamo non osservare la grande intelligenza degli animali e come essi vivano in una maniera più equilibrata e naturale degli uomini, inseriti nei cicli dell'ambiente e vigili a tutto ciò che gli accade intorno. Dalle parole dell’Autrice del libro: “Questi alieni che noi chiamiamo comunemente “animali” sono esseri particolari, hanno poteri sorprendenti. Sembrano provenire da un’altra dimensione, a noi ordinariamente negata. Sembrano a cavallo di due mondi, custodi di una “porta” sul mistero. Ma se ci mettiamo in sintonia con loro, quella porta ci viene aperta”.

Gli animali utilizzano i giochi che fanno parte della loro socialità per negoziare accordi e porsi in condizione di vantaggio e di svantaggio, dimostrando una notevole capacità di self control. Perciò meritano rispetto e tutto il male che l'uomo fa loro è un vero delitto che grida vendetta.

Concludo dicendo che siamo contenti di aver potuto contribuire alla sussistenza economica del “Gattile di Torpignattara” aiutando le meravigliose creature che vi vivono, ed infine personalmente sono felice di aver potuto sentire e mostrare, anche se in minima parte, la magia della vita degli animali parlando di loro e presentando il libro i “I Custodi della Porta”.


www.sos-gaia.org

www.rosalbanattero.net/libri



Ivana Pizzorni è la responsabile della sede romana di SOS Gaia


|
 

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su YouTube