Video

Frammenti di Storia

Stampa E-mail



Video di Andrea Lesmo


Riprese di Luca Colarelli in occasione del 9° Permanent Forum on Indigenous Issues dell’ONU di New York.

Il Forum sui Popoli Indigeni dell’ONU di New York, con più di 3.000 delegati di etnie di tutto il pianeta, è oggi la più vasta assemblea delle Nazioni Unite.

La presenza dei Popoli indigeni all’ONU, iniziata in sordina 30 anni fa, ha portato questi popoli invisibili a guadagnarsi un posto sempre più di rilievo sul pianeta, rappresentando oggi una realtà che non può più essere ignorata dalla società maggioritaria. La Carta dei Diritti dei Popoli Indigeni, adottata dall’ONU nel 2007, getta le basi per un futuro in cui gli Indigenous Peoples non saranno più un popolo invisibile e potranno sedersi alla pari nel consesso umanitario. I diritti fondamentali di cui sono stati privati con le colonizzazioni sono oggi rivendicati dalla Carta dei Diritti, e il processo per ottenerne il rispetto è ormai avviato con la tutela delle Nazioni Unite.

I delegati della Ecospirituality Foundation Giancarlo Barbadoro e Rosalba Nattero partecipavano al Forum per presentare appelli per la difesa della montagna sacra degli Apache, Mount Graham, per la montagna sacra Ngog Lituba del Popolo Bassa del Camerun e per la difesa dei luoghi sacri e delle tradizioni autoctone dei Nativi europei.


Il brano “Frammenti di Storia”, interpretato da Rosalba Nattero & LabGraal, è una poesia di Giancarlo Barbadoro musicata da Nattero.


www.labgraal.org

www.eco-spirituality.org


Per vedere l’intero servizio di Luca Colarelli sul Permanent Forum on Indigenous Peoples:
United Nations, New York - Permanent Forum on Indigenous Issues (Videoblog)
 

 

Seguici su:

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su YouTube